top of page

L'Istituto in Assemblea rinnova gli organi elettivi ed elegge il Presidente Onorario



L’Istituto Pubblico di Anzino APS ha celebrato la propria assemblea degli associati annuale nel pomeriggio di domenica 17 settembre 2023 presso i locali dell’ex Asilo G. e C. Titoli di Anzino. Il presidente uscente dell’associazione, Mattia Frisa, ha introdotto i punti all’ordine del giorno e fatto partecipi gli intervenuti del senso dell’assemblea annuale degli associati, particolarmente significativa in questo caso.

In questa occasione il sodalizio più rappresentativo della comunità anzinese, in paese e nel mondo, ha infatti celebrato la costituzione degli organi elettivi, rinnovando il consiglio di amministrazione per il quinquennio 2023 - 2028. Sono risulati eletti i componenti della lista n.1, unica che ha presentato candidatura, e cioè i signori Benini Francesca, Cassietti Alessia, Frisa Mattia, Minetti Matteo e Pizzi Nadia.

Il primo consiglio di amministrazione, riunito a seguito dell’assemblea, ha poi stabilito le cariche e gli organi dell’Istituto:

Mattia Frisa - Presidente

Matteo Minetti - Vice Presidente

Francesca Benini - Segretaria

Nadia Pizzi - Consigliere

Alessia Cassietti - Consigliere

Il secondo importante punto all’ordine del giorno ha riguardato la proposta, da parte della rinnovata amministrazione, di eleggere un nuovo presidente onorario. La carica è attribuita a un associato che si distingua per prestigio e rilevanza nella vita pubblica, e risultava vacante dalla morte del compianto Don Severino Cantonetti, avvenuta alcuni anni or sono.

La figura individuata per ricoprire la carica è stato un anzinese che attualmente detiene un prestigio a livello nazionale e internazionale, Sua Ecc.za l’ambasciatore Alessandro Quaroni. Il diplomatico, oggi ottantasettenne, possiede un curriculum di tutto rispetto e discende da una dinastia, quella dei Quaroni, che ha dato all’Italia e al mondo dimostrazione di grandi qualità nel campo della diplomazia, dell’architettura, dell’ingegneria e in molti altri settori del sapere umano. L’assemblea ha approvato l’elezione di Quaroni all’unanimità.

A seguito il coniglio ha tracciato le linee guida per i primi mesi di amministrazione.

L’Istituto è stato fondato a Roma nel 1832 da appartenenti alla colonia romana degli emigrati anzinese e da allora opera per l’accrescimento della qualità della vita degli abitanti di Anzino e per promuovere il paese e le sue peculiarità.

Il consiglio di amministrazione ringrazia gli intervenuti e coloro che hanno dato fiducia al progetto dell’amministrazione per i prossimi cinque anni di vita dell’Istituto, invitando gli anzinesi vicini e lontani a partecipare alle iniziative promosse dall’ente, alla propositività e all’impegno materiale in sostegno del sodalizio.

留言


bottom of page